Tutto fa brodo

600 g di asparagi (e/o fagiolini)
200 g di emmental
100 g di farina
40 g di burro
150 ml di latte (io, di riso)
100 g di orzo perlato
1 ciuffo di prezzemolo
1 ciuffo di basilico
5 uova
Tagliare gli asparagi (e/o i fagiolini) a rondelle, lasciando interi i 4-5 centimetri di punta. Stufarli finché diventano teneri.
Sbattere i tuorli. Unire il latte e il burro ammorbidito, mescolando fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungere farina, emmenthal grattugiato, orzo lessato e asparagi cotti. Mescolare, regolare di sale, unire le erbe aromatiche sminuzzate e gli albumi montati a neve.
Infornare in uno stampo del diametro di 24 centimetri a 180 °C per 50 minuti.
Fantastica ricetta anche per riciclare un risotto avanzato!

Credits: http://www.cucina-naturale.it/index.php?method=ricette&action=zoom&id=1769

cous cous
borlotti
cipolle rosse
aceto di mele
salsa di soia
zucchero

Affettare sottilmente le cipolle e farle marinare con aceto di mele e salsa di soia. In padella aggiungere un cucchiaino di zucchero e cuocerle con un po’ d’acqua per un quarto d’ora. Aggiungere i fagioli cotti con un po’ del loro brodo.

Preparare il cous cous coprendo con un volume pari di acqua bollente salata, aggiungere un po’ d’olio, lasciare riposare per 5 minuti e sgranarlo poi con una forchetta.

Aggiungere il cous cous a cipolle e fagioli e far insaporire.

cous cous
porro
carote
zucchine
ceci cotti
olive
passata di pomodoro
erbe aromatiche (timo, origano, rosmarino ecc.)

Preparare il ragù di verdure con porro, carote, zucchine rosolati in padella con un po’ d’olio e aggiungendo poi la passata di pomodoro. Una volta cotto aggiungere olive, ceci e erbe aromatiche e lasciare insaporire.
Preparare il cous cous coprendo con pari volume di acqua bollente salata, aggiungere un po’ d’olio e succo di limone, lasciare riposare per 5 minuti e sgranarlo poi con una forchetta.
Aggiungere il cous cous al ragù e lasciare insaporire. Fantastico sia caldo che freddo!

250 g farina (ad es. metà integrale e metà 0)
6 g lievito
125 g zucchero di canna integrale
70 g olio (ad es. metà di arachidi o mais e metà EVO)
70 g latte vegetale (soia, riso, mandorle…)
un pizzico di sale
la buccia grattuggiata di un limone

+ un barattolo di marmellata a piacere

Mescolare tutti gli ingredienti solidi e aggiungere poi quelli liquidi. Impastare e aggiungere eventualmente un altro goccio di latte nel caso l’impasto fosse troppo asciutto. Eventualmente lasciare riposare una mezzora l’impasto in frigo. Stendere l’impasto in una teglia (es. 28 cm di diametro), distribuire la marmellata e una griglia o decorazioni varie fatte con un tagliabiscotti ricavati dagli avanzi dell’impasto.

Cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti.

Credits: ispirata a questa http://blog.giallozafferano.it/lericettediberry/crostata-vegan-al-cioccolato-marmellata-marroni/

Tag: ,
150 g farina
1 bustina di lievito
100 g zucchero
125 g yogurt
1 uovo
30-50 g burro fuso o olio di semi

1 mela tagliate a tocchetti + eventuali gocce di cioccolato

Mescolare tutti i liquidi e tutti i solidi e quindi amalgamarli; aggiungere infine le mele e le gocce di cioccolato. Cuocere in forno a 180° per 20 min. Per 10-12 muffin.

 

Tag:
125 g farina
sale
1 bustina di lievito per salati
100 g pecorino romano grattugiato
pepe a volontà
125 ml latte
30 g di burro fuso o olio di semi
1 uovo
+ cubetti di emmental/mortadella/speck/ecc.

Mescolare tutti i liquidi e tutti i solidi e quindi amalgamarli; aggiungere infine i cubetti di emmental ecc. Cuocere in forno a 180° per 15-20 min. Per 10-12 muffin.

Tag:
Per uno stampo da 24cm
Torta:
5 uova piccole
150 g zucchero
160 g olio di arachidi
75 g farina
20 g mandorle in polvere
40 g cacao amaro
1 bustina di lievito
sale
300 g confettura di albicocche
Ganache:
380 g cioccolato fondente al 65% cacao
1,25 dl di panna fresca
30 g zucchero

Dico “tipo” perchè la ricetta vera ce l’hanno solo quelli dell’omonimo hotel.

Sgusciare le uova separando i tuorli dagli albumi: montare i tuorli con 50 g di zucchero e un pizzico di sale. Versare quindi l’olio a filo.
Mescolare la farina con il cacao, il lievito e le mandorle.
Montare gli albumi con lo zucchero rimanente e incorporarne metà al composto di tuori, unendo quindi a pioggia il mix di farina e cacao. Completare con i rimanenti albumi montati, mescolando con una frusta a mano dal basso verso l’alto.Cuocere nello stampo imburrato e infarinato a 180° per 45-50 min. Lasciar raffreddare, quindi tagliare a metà la torta e farcirla con la marmellata, rivestendone anche la superficie esterna.

Preparare la ganache: fare uno sciroppo con 20 g di acqua e 30 di zucchero. Scaldare la panna, incorporarla allo sciroppo, aggiungere al cioccolato fuso e mescolare.

Stendere la ganache sulla torta ricoperta di confettura, aiutandosi con una spatola.

Tag:

Disclaimer

Alcune delle ricette di questo blog sono ispirate ad altre trovate su riviste o siti. La fonte viene sempre citata. Se avete creato voi la ricetta e non vi sta bene che sia pubblicata qui, fatemelo sapere e la rimuoverò.
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.