Tutto fa brodo

Posts Tagged ‘autunno

500 g patate
200 g carote
300 g cipolline borettane
250 g champignon
250 g fagioli borlotti in scatola sgocciolati
100 g pancetta dolce a dadini
aglio, paprika (io curcuma), cumino, alloro
Pulire le verdure e tagliare a tocchetti patate e carote, in quattro spicchi i funghi. Rosolare la pancetta in poco olio, aggiungere l’aglio, i semi di cumino leggermente pestati, alloro e paprika. Far insaporire le verdure, aggiungere un cucchiaio di farina e mescolare, irrorare con 500 ml di brodo caldo (o acqua+dado) e cuocere coperto per 20 minuti. Unire i fagioli e far restringere il sugo.
Credits: Sale e pepe 11/2010
Annunci

Riso con zucca e scamorza affumicata

Riso e lenticchie

Cous cous con verdure e olive

Torta salata di spinaci e ricotta

Pasta & fagioli

Pasta & ceci

Pesce e verdure al forno (zucchine, melanzane, patate)

Scaloppine e cavolo cappuccio

Minestrone

Gnocchi di zucca

Vellutata di zucca, porri e patate (+ arrosticini)

Vellutata di cavolfiore e patate

Padellata di fagioli e verdure

hamburger con crescia-burger

sformato di verdure

fiori di zucca al forno

pizzette di melanzane e di patate

zucca 1 kg
farina 2-3 hg
uovo 1
parmigiano (2-3 cucchiai)
sale
noce moscata


Sbucciare la zucca, tagliarla a pezzettoni e lessarla a vapore oppure cuocerla al forno (nel secondo modo assorbe meno acqua). Una volta cotta passarla con lo schiacciapatate e impastarla con la farina, lasciando che il composto resti abbastanza morbido (se risulta troppo morbido aggiungere un po’ di farina). Unire l’uovo, il sale, il grana e la noce moscata. Una volta amalgamato il tutto, con il cucchiaino raccogliere un po’ di impasto e farlo scivolare nell’acqua salata in ebollizione. Quando gli gnocchi vengono a galla, scolare e condire con burro fuso e salvia, pancetta abbrustolita, oppure gorgonzola sciolto con un po’ di latte.

Credits: http://d.repubblica.it/ricette/ricetta/morbide-chicche-di-zucca/2165261

Ingredienti per 4:

riso (360 g)
zucca (300 g)
scamorza affumicata
cipolla
vino bianco
brodo
burro
parmigiano

Versione rustica

Versione fighetta

Preparare un soffritto di cipolla; aggiungere quindi la zucca tagliata a cubetti piccoli. Una volta che si sarà ammorbidita, ovvero dopo circa 10 minuti, aggiungere il riso e farlo tostare; sfumare con il vino bianco, e proseguire la cottura del risotto con il brodo caldo, aggiungendo un mestolo alla volta. A cottura ultimata, mantecare con burro e parmigiano e aggiungere la scamorza affumicata a cubetti. Questa volta non l’ho fatto, ma mi sa che non sarebbe male completare con delle striscioline di speck/prosciutto/pancetta ripassate in padella a parte.

Ingredienti:
200 g farina
100 g burro
2 kg zucca
130 g zucchero di canna
200 g panna
3 uova
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di zenzero in polvere (o un pezzetto di zenzero fresco grattugiato)
1 chiodo di garofano in polvere (o una puntina di cucchiaino) – mi raccomando poco altrimenti si sente solo questo J

Purea di zucca (prepararla magari il giorno prima):
tagliare la zucca a fette senza sbucciarla, eliminando semi e filamenti. Metterla in forno per circa 1 ora o finché la polpa non sarà morbida. Passare la zucca tiepida al setaccio o al mixer: ne risulteranno circa 500 g di purea.

Pasta:
unire alla farina un pizzico di sale e il burro a pezzetti. Aggiungere 4-5 cucchiai di acqua fredda e impastare rapidamente col mixer fino a formare una palla; avvolgerla nella pellicola e metterla in frigo.

Ripieno:
Aggiungere alla purea di zucca lo zucchero, le uova, la panna e le spezie. Mescolare bene.

Stendere la pasta in una teglia ricoperta di carta da forno e farcirla con il ripieno. Cuocere in forno caldo a 200° per 15 minuti, dopodiché abbassare la temperatura a 180° e cuocere per altri 40 minuti. Una volta cotta, lasciare raffreddare e servire cosparsa di zucchero a velo.

Ingredienti:
pasta (es. orecchiette, o comunque pasta che abbracci bene il sugo)
broccoli
filetti di acciuga
peperoncino
parmigiano/pecorino grattugiato

Pasta coi broccoli

Pulire i broccoli e separare le cime dai gambi. Tagliare quest’ultimi a rondelle e immergerli nell’acqua della pasta ancora prima che inizi a bollire. Una volta preso il bollore, salarla e aggiungere le cime e la pasta. In una padella far sciogliere i filetti di acciuga e il peperoncino. Scolare pasta e cime e spadellarle insieme ad acciughe e peperoncino. Condire con abbondante parmigiano o pecorino grattugiato e un filo di olio a crudo.

Credits: pa’

Ingredienti:
pasta (es. trofie)
noci
miele (1 cucchiaio)
pecorino stagionato
rosmarino
peperoncino (in polvere oppure fresco)

Pasta con pecorino, noci e miele

Mentre si lessa la pasta, spezzettare le noci e farle dorare in un pentolino con un po’ d’olio insieme al rosmarino tritato e, eventualmente, al peperoncino fresco (se si sceglie questa variante). In una terrina riunire noci, rosmarino, pecorino grattugiato, miele, due cucchiaio d’olio e due cucchiai dell’acqua della pasta. Condire la pasta con il condimento e, eventualmente, spolverizzare con peperoncino in polvere.

Credits: Sale&Pepe 10/09


Disclaimer

Alcune delle ricette di questo blog sono ispirate ad altre trovate su riviste o siti. La fonte viene sempre citata. Se avete creato voi la ricetta e non vi sta bene che sia pubblicata qui, fatemelo sapere e la rimuoverò.