Tutto fa brodo

Posts Tagged ‘ricette della nonna

lesso avanzato + eventualmente mortadella e/o salsiccia
patate bollite
parmigiano
pane raffermo
latte
uova 2
prezzemolo

Tritare finemente con il mixer il lesso e eventualmente l’altra carne (essendo una ricetta di riciclo, io non ne avevo e l’ho saltata). Aggiungere il pane ammollato nel latte, le patate bollite schiacciate, le uova, il pangrattato, sale, pepe e noce moscata. Passare le polpette nel pangrattato e rosolarle in padella con burro o olio.  Mentre la ricetta originale prevedeva la frittura delle polpette, io ho invece poi proseguito la cottura con un po’ di passata di pomodoro e brodo.

Credits: http://ricette.giallozafferano.it/Mondeghili.html

Ingredienti:
macinato
mortadella e/o prosciutto crudo
sedano carota cipolla
vino (bianco o rosso)
sugo di pomodoro

Punto primo: chissenefrega delle ricette originali e di recuperi filologici – ognuno il ragù lo farà come gli pare no? Punto secondo: tritare sedano carota e cipolla e soffriggerli in un po’ d’olio. Aggiungere il macinato (solo manzo o anche un po’ di maiale, eventualmente un po’ di salsiccia) e se piace mortadella o prosciutto tritati. Bagnare col vino e lasciarlo sfumare, poi aggiungere il pomodoro (c’è chi prima mette anche del latte) e far cuocere per tot ore (l’optimum sarebbero 3, ma anche 1,5-2 vanno bene). Buon appetito.

Ingredienti
400-500 g macinato di maiale
200-300 g ricotta mista
4 uova
4-6 fette di mortadella non troppo sottili
parmigiano grattugiato
noce moscata
passata di pomodoro

Le dosi sono per due piccoli polpettoni.
Rassodare due uova in acqua salata.
Mescolare il macinato con la ricotta, due uova (non sode), una discreta quantità di parmigiano grattugiato, sale, pepe e noce moscata.
Disporre due fette di mortadella leggermente sovrapposte (dovranno avvolgere un polpettone). Appoggiare sopra metà del composto di carne e posizionarvi al centro un uovo sodo. Avvolgere il polpettone con le fette di mortadella (adoperare una terza fetta se le due non sono sufficienti) e legare il tutto con lo spago da cucina. Ripetere l’operazione per il secondo polpettone e cuocere per circa 30-40 minuti in un tegame con della passata di pomodoro. Tagliare a fette e servire.

Credits: ma’

Ingredienti per 4 persone:
3 parti di patate (es. 1 kg)
1 parte di farina (es. 300 g)
1 uovo
sale
cipolla
passata di pomodoro (es. 200 g)
mozzarella (200 g)
parmigiano
basilico/origano

Per gli gnocchi: lessare le patate in acqua salata e schiacciarle. Mescolarle alla farina, aggiungere l’uovo e un pizzico di sale. Lavorare l’impasto e stenderlo formando delle biscioline strette e lunghe. Tagliarle a tocchetti e disporre gli gnocchi così ottenuti su un tagliere, infarinandoli perché non si attacchino. Lessare gli gnocchi in acqua salata e scolarli non appena vengono a galla.


Per il sugo: far imbiondire la cipolla in un po’ d’olio, aggiungere la passata di pomodoro e cuocere per un po’. Aggiungere un po’ di origano e/o basilico. Condire gli gnocchi in una teglia da forno, cospargere con mozzarella tagliata a dadini e parmigiano grattugiato e passare al grill in forno finché non si scioglie la mozzarella.
Slurp!

Ingredienti per 4 persone:
500 g farina
1 cubetto di lievito di birra
4 cucchiai d’olio
una presa di sale

Sciogliere il lievito di birra in un bicchiere di acqua calda. Unirlo alla farina, aggiungere olio e sale e impastare bene il tutto. Stendere la pizza sulla teglia unta o ricoperta di carta da forno, e far lievitare coperta da un asciughino in un luogo tiepido per 2 ore. Condire quindi a piacimento e far cuocere in forno per 20 min. a 200°.
Le foto sono di una pizza rossa con olive, prosciutto e mozzarella e di una pizza bianca con radicchio, pancetta e mozzarella.

Credits: ma’

Ingredienti:
pasta (es. orecchiette, o comunque pasta che abbracci bene il sugo)
broccoli
filetti di acciuga
peperoncino
parmigiano/pecorino grattugiato

Pasta coi broccoli

Pulire i broccoli e separare le cime dai gambi. Tagliare quest’ultimi a rondelle e immergerli nell’acqua della pasta ancora prima che inizi a bollire. Una volta preso il bollore, salarla e aggiungere le cime e la pasta. In una padella far sciogliere i filetti di acciuga e il peperoncino. Scolare pasta e cime e spadellarle insieme ad acciughe e peperoncino. Condire con abbondante parmigiano o pecorino grattugiato e un filo di olio a crudo.

Credits: pa’

Ingredienti:
carne mista (carne di manzo gommosa da brodo, lingua, ossobuco, mezza gallina/cappone)
cipolla
carota
sedano

Mettere i pezzi di carne e le verdure interi in una pentola. Coprire con acqua, portare a bollore e eliminare la schiuma che si forma in superficie.  Cuocere coperto per un paio d’ore. Scolare quindi la carne e le verdure e lasciare raffreddare il brodo a temperatura ambiente. Far raffreddare in frigo, una volta raffreddato eliminare il grasso in superficie.
Utilizzare quindi il brodo e la carne per altre preparazioni, ad esempio:
– brodo: pasta in brodo, passatelli, besciamella al brodo
– carne: bollito (con salsa verde), insalata di lesso

Credits: ma


Disclaimer

Alcune delle ricette di questo blog sono ispirate ad altre trovate su riviste o siti. La fonte viene sempre citata. Se avete creato voi la ricetta e non vi sta bene che sia pubblicata qui, fatemelo sapere e la rimuoverò.